http://inrete.ch
Prima pagina
  Posta-e
  Agenda
  Mondo
Europa
Svizzera
Ticino e GR
  Cerca, Elenchi
Media, Stampa
Telefonini, www
  Commercio
Finanza
Lavoro
  Sport, Motori
Società, Cultura
Tempo libero
  Argomenti vari
 
 


 


 
Bambini Libri Auto Immobiliari Viaggi Meteo
Urgenze Salute A tavola Hobby Calendario Segnalazioni
    
  

 Favole > Favole di Esopo
L'APICOLTORE
 
Durante l'assenza dell'apicoltore,
un tale penetrò nella sua casa e gli portò via il miele e i favi.
Al suo ritorno, il proprietario vide le arnie vuote
e si fermò ad esaminarle; ma le api che tornavano
dal pascolo, trovandolo li, lo assalirono con i pungiglioni
e lo conciarono orribilmente.
<< Brutte bestiacce >> diceva
<< Il ladro dei vostri favi l'avete lasciato andar via impunito,
     e a me che mi prendo cura di voi,
     riservate un trattamento così spietato ! >>


Così alcuni uomini che, per incoscienza,
non si guardano dai nemici,
respingono poi i loro amici
come se fossero la causa dei loro mali.
  
 
Esopo, circa 620 - 560 avanti Cristo
  
  HOME

1109